Podcast: Giorgio Armani

Se chiedete a qualcuno di riassumere l’Italia in poche parole, sentirete “cibo”, “arte”, “storia” e … “moda”. Oggi parliamo di uno degli stilisti più famosi e più potenti del mondo. Non serve presentarlo, ma continuate a leggere e ascoltate il podcast per sapere di più su Giorgio Armani!

If you ask someone to summarize Italy in a few words, you will hear “food”, “art”, “history” and … “fashion”. Today we talk about one of the most famous and most powerful stylists in the world. No need to introduce him, but keep reading and listen to the podcast to learn more about Giorgio Armani!

Listening n° 93

Buon ascolto!


LA MODA SECONDO GIORGIO ARMANI

La moda è indubbiamente uno dei simboli della potenza e influenza dell’Italia all’estero: il “made in Italy” è apprezzato fuori dai confini nazionali perché accomuna eleganza, qualità e stile.

Non bisogna sorprendersi, quindi, se uno degli stilisti più acclamati e quotati al mondo sia italiano: parliamo di Giorgio Armani.

Armani nasce nel 1934 a Piacenza e, dopo aver lavorato con qualche marchio importante, decide di fondare nel 1975 la sua omonima azienda. Lo stile che sceglie di presentare è nitido, con colori dai toni freddi, tra cui spicca quello che contraddistingue la sua produzione: il blu.

La moda secondo Giorgio Armani affascina così tanto che lo stilista ha disegnato i costumi di alcuni film celebri: American gigolò, Il cavaliere oscuro, Gli intoccabili, The counselor, The wolf of Wall street sono solo pochi esempi.

Armani non si limita alla moda, ma negli anni 2000 lancia una linea di profumi – di cui Acqua di Giò è il più famoso – e una di occhiali.

Nel 2014 riceve il Compasso d’oro alla carriera, il più antico e prestigioso riconoscimento al mondo nel settore del design.

 


Domande:

1) Chi è Giorgio Armani?

2) Da cosa è caratterizzato il suo stile?

3) Quali altri campi sperimenta?

Lascia un commento