Podcast: Checco Zalone

Continuiamo a parlare di nuovi personaggi del mondo dello spettacolo. Dopo Sorrentino, vi racconto di un altro giovane talento, dalle caratteristiche un po’ differenti. Avete mai sentito parlare di Checco Zalone? Ascolta il podcast per scoprire di più!

We continue to talk about new characters from the entertainment world. After Sorrentino, I tell you about another young talent, with slightly different characteristics. Have you ever heard of Checco Zalone? Listen to the podcast to find out more!

Listening n° 87

Buon ascolto!


LA COMICITÀ DI CHECCO ZALONE

Luca Medici nasce a Bari nel 1977.

Decide di intraprendere la carriera del comico e a quel punto sceglie come nome d’arte Checco Zalone. In alcune parti d’Italia, “Checco” è la modifica del nome Francesco, ma in realtà lo pseudonimo di Medici trova le sue origini nel dialetto barese. Infatti, nasce dall’espressione Che cozzalone!, che in italiano significa “che tamarro, che rozzo!”.

A livello nazionale, la sua carriera di comico comincia sul palco del programma Zelig, dove riscuote un certo successo imitando alcuni personaggi italiani famosi.

Nel frattempo, non abbandona l’amore per la musica, anzi lo mescola alla sua vena comica: nasce così la canzone Siamo una squadra fortissimi, utilizzato come inno non ufficiale dei Mondiali del 2006.

Il personaggio di Checco Zalone è caratterizzato da un linguaggio volutamente canzonatorio e sgrammaticato, a volte offensivo, che ironizza su temi attuali.

Il 2009 segna l’entrata di Zalone nel grande schermo: il suo primo film è Cado dalle nubi, a cui seguiranno Che bella giornata, Sole a catinelle e Quo vado?

Tutti i suoi film ottengono un grandissimo successo di pubblico e di critica: Sole a catinelle e Quo vado? occupano rispettivamente il terzo e il secondo posto nei film di maggiore incasso in Italia!


Domande:

1) Chi è Checco Zalone?

2) Cosa significa il suo nome?

3) Per cosa è conosciuto?

Lascia un commento