Podcast: Il gattopardo

Alcuni scrittori ci hanno lasciato in eredità, tramite i loro capolavori, degli affreschi di storia e cultura dei loro anni. Il loro impatto è stato, a volte, ingrandito grazie a dei film a loro dedicati. Oggi parliamo di uno di questi esempi: “Il gattopardo”. Ascolta il podcast per saperne di più!

Some writers have left us, through their masterpieces, some tableaus of history and culture of their years. Sometimes, their impact has been magnified thanks to films dedicated to them. Today we talk about one of these examples: Il gattopardo. Listen to the podcast to find out more!

Listening n° 69

Buon ascolto!


IL GATTOPARDO, TRA LIBRO E CINEMA

I Tomasi di Lampedusa erano una famiglia aristocratica e storica siciliana, le cui origini risalivano all’antica Bisanzio.

Giuseppe Tomasi di Lampedusa, nato nel 1896, ebbe la possibilità di incontrare nel 1954, in un salotto letterario, due grandi personalità della letteratura italiana: Eugenio Montale e Maria Bellonci.

L’incontro con i due scrittori lo spinse a scrivere lui stesso un romanzo: terminò così in due anni Il gattopardo.

Il libro venne però rifiutato dalle case editrici Einaudi e Mondadori. Fu la casa editrice Feltrinelli che pubblicò il libro nel 1958, capendone l’importanza. Purtroppo, Tomasi di Lampedusa, morto l’anno precedente, non riuscì a vedere la sua opera pubblicata.

Il gattopardo, che prende il nome dallo stemma della famiglia Tomasi di Lampedusa, presenta la realtà siciliana durante il Risorgimento. Il personaggio principale, don Fabrizio, è ispirato al bisnonno dello stesso autore. Attraverso i suoi occhi, vediamo l’inutilità e l’impotenza di un’intera classe sociale di fronte ai cambiamenti storici, che la porteranno all’estinzione.

Il libro divenne un best-seller, con più di 100 000 copie vendute. Il celebre regista Luchino Visconti ne trarrà, nel 1963, il suo colossal storico “Il Gattopardo”.


Domande:

1) Chi è Giuseppe Tomasi di Lampedusa?

2) Quando scrisse “Il gattopardo” e perché?

3) Che cosa narra il romanzo?

4) Cosa succede nel 1963?

Lascia un commento