Podcast: Il papà di Pinocchio

Tutti conoscono la storia del burattino Pinocchio che voleva diventare un bambino vero. Ma conoscete anche com’è nata questa storia? E da chi fu scritta?

Everyone knows the story of the puppet Pinocchio who wanted to become a real boy. But do you also know how this story was born? And was it written by whom?

Listening n° 42

Buon ascolto!


PINOCCHIO E IL SUO PAPA’ CARLO COLLODI

Tutti in Italia sanno chi è Pinocchio: lo impariamo fin da piccoli perché la storia del burattino monello è una tra le prime favole che ci raccontano.

Questa storia è stata tradotta in più di duecento lingue straniere e ha riscosso un successo così grande che anche Walt Disney ha voluto presentarla a modo suo.

Ma lo sapete che il papà di Pinocchio, il fiorentino Carlo Lorenzini, in arte Collodi, considerava la sua stessa storia come una sciocchezza, una bambinata?

Carlo Collodi, nato nel 1826 e morto nel 1890, comincia a scrivere la storia del famoso burattino a puntate, per necessità economiche. Lo stesso Collodi è così poco soddisfatto dalla narrazione da chiedere al direttore del giornale, che avrebbe pubblicato i racconti, di pagarlo bene, affinché lui riuscisse a trovare la voglia di continuare la storia…!

Le avventure di Pinocchio, a differenza di quanto credeva Collodi, riscuotono un grandissimo successo popolare, una notorietà che esiste tuttora.

I racconti di Pinocchio creano inoltre una serie di immagini proverbiali, riconosciuti in tutto il mondo: il naso lungo, il Paese dei Balocchi, il Gatto e la Volpe, il Grillo Parlante, …

Il burattino più famoso al mondo continua inoltre a rimanere nei nostri cuori per una semplice ma importante lezione morale: il bambino monello e ribelle non necessariamente è privo di sentimenti, anzi. Pinocchio trasforma le situazioni complicate della vita in occasioni per crescere e imparare dai propri sbagli.

 

pinocchio

 


Domande:

1) Chi è Carlo Collodi?

2) Qual è la sua opera più conosciuta?

3) Collodi ne era soddisfatto?  

4) Che cosa ci insegna questa famosa storia?

Lascia un commento