Podcast: Mike Bongiorno

Il podcast di oggi parla di un’altra icona della storia televisiva italiana: un uomo che è nato in America, per poi trasferirsi in Italia e vivere delle esperienze forti. Questo personaggio continua a vivere grazie a una delle sue frasi più iconiche. Ascolta il podcast per saperne di più!

Today’s podcast talks about another icon in the Italian television history: a man who was born in America and then moved to Italy and lived strong experiences. This character continues to live thanks to one of his most iconic phrases. Listen to the podcast to find out more!

Listening n° 85

Buon ascolto!


L’ALLEGRIA DI MIKE BONGIORNO

Se si può racchiudere in una sola parola l’essenza di Mike Bongiorno, sarebbe proprio “allegria”.

Mike Bongiorno, nato a New York nel 1924 e morto a Montecarlo nel settembre del 2009, è stato uno dei conduttori televisivi italiani più conosciuti e amati.

Ritornato in Italia con la madre ancora da bambino, Mike Bongiorno diventò giornalista e, durante la Seconda Guerra Mondiale, fu catturato dai nazisti in quanto partigiano.

Finita la guerra e ritornato in Italia, cominciò a lavorare nelle emissioni radiofoniche e televisive.

Il 1955 fu l’anno in cui entrò nelle case degli italiani con il programma Lascia o raddoppia: da allora, Mike Bongiorno divenne il volto per eccellenza della televisione italiana.

Altri programmi televisivi che condusse sono Rischiatutto, Scomettiamo e la celeberrima La ruota della fortuna, con cui stabilì il record di puntate.

Presentò il Festival di Sanremo per ben undici edizioni e per questo motivo la città di Sanremo gli ha dedicato una statua nel 2013.

Bongiorno divenne famoso e caro al pubblico in particolare per il suo originale saluto al pubblico: “Allegria!”, ma anche per le sue involontarie, ma divertenti gaffe.


Domande:

1) Chi è Mike Bongiorno?

2) Quali programmi ha condotto?

3) Per cosa divenne caro al pubblico italiano?

Lascia un commento