Podcast: Totò

Non tutti i personaggi famosi in madrepatria lo sono anche all’estero. Forse non avete mai sentito parlare di Totò, ma sappiate che noi lo consideriamo un pilastro fondamentale del cinema e della cultura italiani. Ascoltate il podcast per saperne di più!

Not all the people famous in our homeland are known abroad. Perhaps you have never heard of Totò, but know that we consider it a fundamental pillar of Italian cinema and culture. Listen to the podcast to find out more!

Listening n° 72

Buon ascolto!


TOTÒ, IL PRINCIPE DELLA RISATA ITALIANA

In Italia, non c’è persona che non sappia chi è Totò.

Totò, pseudonimo di Antonio de Curtis, è stato un attore italiano.

Nacque a Napoli il 15 febbraio 1898, da una relazione clandestina tra Anna Clemente e il marchese Giuseppe De Curtis, che inizialmente non voleva riconoscerlo come figlio.

La recitazione lo appassionò fin da piccolo, cominciando a esibirsi a partire dagli anni Venti.

La madre avrebbe preferito che Antonio diventasse un prete, anziché un artista, eppure è proprio grazie a lei che nasce il soprannome di De Curtis, Totò, famoso in tutta Italia.

Il corpo snodato e l’espressività del volto divennero i suoi punti di forza: nelle sue gag, prendeva in giro, con un modo strampalato di esprimersi, soprattutto il potere e i ricchi.

In trent’anni di carriera, Totò riuscì a interpretare quasi cento film, visti da più di 270 milioni di spettatori.

Nonostante questo, all’estero era pressoché sconosciuto e lui stesso, conscio della sua forza espressiva, se ne rammaricava.

La sua Italia, però, lo amò incondizionatamente e alla sua morte, avvenuta nel 1967 a causa di una serie di attacchi di cuore, la sua bara venne accolta a Napoli da una folla gigantesca.

 

 


Domande:

1) Chi è Totò?

2) Chi ha inventato il nome “Totò”?

3) Quali erano i suoi punti di forza?

4) Quanti film ha interpretato?

 

Lascia un commento