fbpx

Podcast – I Medici – parte 4

In arrivo la puntata numero 4: cosa ne pensi di questo nuovo format? Fammelo sapere nei commenti!

Ora cominciamo la nostra lettura insieme: cerca le parole che non conosci nel dizionario e scrivile in un quaderno, in modo da memorizzarle meglio.

Episode 4 is coming: what do you think of this new format? Let me know in the comments!

Now let’s start our reading together: look for the words you don’t know in the dictionary and write them in a notebook, in order to memorize them better.

Listening n° 131

Buon ascolto!

 


LORENZO E LA POESIA

Grazie all’istruzione e all’ambiente umanista in cui crebbe, Lorenzo diventò l’uomo che fu noto a tutti come il Magnifico.

Come il nonno Cosimo il Vecchio, fu un abile politico e filosofo, ma anche un grande mecenate, amante delle arti e artista a sua volta. Non è un caso che Lorenzo fosse il membro più illustre di tutta la dinastia dei Medici!

Da giovane imparò la retorica e la musica, ma la poesia rimase la sua grande passione per tutta la vita. Lorenzo era capace di sperimentare diversi generi letterari, passando dai toni popolari a quelli elevati e filosofici.

Ovviamente, a causa degli impegni politici e diplomatici, Lorenzo de’ Medici non aveva il tempo libero dei suoi artisti protetti per creare un’opera omogenea; tuttavia, furono molte le opere che videro la luce, tra cui “Nencia da Barberino”, “Comento sopra i miei sonetti” e i famosi “Canti Carnevaleschi”.

Questi ultimi avevano lo scopo di essere cantati durante i festeggiamenti del carnevale e in questa raccolta troviamo “Il trionfo di Bacco e Arianna”, meglio conosciuto come “Canzone di Bacco”.

In questo componimento poetico, Lorenzo raccomanda a tutti di vivere il presente, senza pensare troppo al futuro.

La conoscete? Ecco la sua famosa introduzione:

Quant’è bella giovinezza
che si fugge tuttavia!
Chi vuole esser lieto, sia,
di doman non c’è certezza.


Domande:

1) Che cos’è un mecenate?

2) Qual era lo stile poetico di Lorenzo il Magnifico?

3) Quali sono le sue opere più importanti?

 

Lascia un commento

Support me