fbpx

Podcast – Niccolò Paganini

L’Italia è storia, tradizione, arte e natura. Tra gli artisti italiani più famosi al mondo abbiamo lui: il violinista del diavolo, il talentuoso Niccolò Paganini. Ascoltiamo insieme il podcast e scopriamone di più!

Italy is history, tradition, art and nature. Among the most famous Italian artists in the world we have him: the devil’s violinist, the talented Niccolò Paganini. Let’s listen to the podcast together and find out more!

Listening n° 36

Buon ascolto!
[spreaker type=player resource=”episode_id=11988322″ width=”100%” height=”200px” theme=”dark” playlist=”false” playlist-continuous=”false” autoplay=”false” live-autoplay=”false” chapters-image=”true” hide-logo=”false” hide-likes=”false” hide-comments=”false” hide-sharing=”false” ]


PAGANINI NON RIPETE: LA STORIA DI NICCOLÒ

Niccolò Paganini nasce a Genova il 27 ottobre 1782 da una famiglia modesta. Il padre gli insegna fin da piccolo a suonare il mandolino e successivamente il violino, ma Niccolò studia quasi essenzialmente da autodidatta, arrivando a suonare fino a 15 ore al giorno.

Neanche ventenne, si avvicina allo studio della chitarra, ma in pubblico suonerà sempre e solo il violino.

Il successo di Niccolò non si ferma: tiene innumerevoli concerti, sia in Italia, sia all’estero, consacrando la sua fama come miglior violinista al mondo. Suona per Elisa Baciocchi, sorella di Napoleone Bonaparte, per l’imperatore Francesco II e stringe amicizia con Gioachino Rossini e Louis Spohr.

Nel frattempo, le sue condizioni di salute si aggravano, tanto da fargli perdere la voce nel 1838. Due anni dopo muore a Nizza, in Francia.

Il mito di questo artista però rimane: fu chiamato il violinista del diavolo perché il pubblico era sicuro che Paganini fosse sceso a patti col diavolo per possedere un virtuosismo così eccezionale

Nel 1818, nel teatro Carignano di Torino, il violinista disse: “Paganini non ripete“. Gli era stato chiesto di risuonare un brano, ma l’artista, poiché amava improvvisare, rifiutò.

Questa famosa frase è ormai entrata nel frasario italiano ed è usata come risposta a una richiesta di ripetere qualcosa.

paganini

 


Domande:

1) Chi è Niccolò Paganini?

2) Come studia essenzialmente il violino?

3) Cosa succede nel 1838?  

4) Perché lo chiamano il “violinista del diavolo”?

5) Cosa significa “Paganini non ripete”?

 

Lascia un commento

Support me